10 motivi per usare l’olio di cocco

21 Maggio 2016 di fitinhub

Per la tua bellezza, l’olio di cocco è essenziale; dà benefici e lo utilizzi praticamente per tutto. Per la pelle post-doccia fa miracoli con l’idratazione, per i capelli crespi, per rimuovere il trucco, puoi mangiarlo, berlo, soprattutto è economico se pensi ai mille usi a cui si presta. Continua a leggere i 10 modi per imparare a usarlo.

Nelle tue ricette. Oltre che per la bellezza, puoi usare l’olio di cocco integrandolo nella tua alimentazione. Sempre con moderazione insieme agli altri grassi insaturi come noci, semi, avocado e olio d’oliva. Sostituiscilo con il burro o altri grassi più nocivi.

Nella maschera per capelli. Per domare l’umidità e i capelli crespi. Applica l’olio di cocco sui capelli bagnati o asciutti dalle radici alle punte e lascia riposare . Risciacqua l’olio sotto la doccia. Non te ne separerai quest’estate.

Per la pulizia del viso – Struccante

Evita di spendere tonnellate di soldi nel latte detergente/struccanti. L’olio di cocco è naturale ed elimina il trucco altrettanto bene. Applicane una quantità piccolissima sulle dita e poi sul viso, pulisci con un panno o risciacqua con acqua tiepida.

Per una rasatura perfetta. In commercio ci sono molte creme per la depilazione ma con l’olio di cocco puoi depilarti in totale sicurezza e puoi anche saltare l’idratante post-doccia. L’olio è ricco di acidi grassi, che rafforzano i tessuti sottostanti e l’elasticità della pelle, rimuove le cellule morte che rendono la pelle ruvida e squamosa.

Deodorante. Pre-allenamento,  opta per l’olio di cocco come deodorante naturale. La ricerca mostra che l’acido laurico può contribuire a sradicare i batteri. Strofina una piccola quantità, non più di un cucchiaino, sotto le braccia prima di testa fuori per l’allenamento.

Per le mani e le unghie. Usalo a casa come olio da massaggio, per idratare la pelle delle mani secche, screpolate, per le   cuticole e per aiutare le unghie crescono. Sì, vi sentirete come hai solo te stesso dato un mani spa in stile. Prego!

Pennelli. Per mantenere i pennelli per il trucco privi di batteri (e per proteggere la pelle!), pulisci i tuoi pennelli una volta alla settimana mescolando sapone antibatterico con olio di cocco. L’olio di cocco non secca le setole.