3 esercizi per iniziare a sbarazzarsi dei cuscinetti laterali

4 Novembre 2016 di fitinhub

Le rotondità non ci dispiacciono affatto. Anzi, ci mettiamo sempre di grande impegno per proporvi esercizi che vi aiutino a renderle più toniche. Chi di voi però non si sbarazzerebbe dei cuscinetti laterali una volta per tutte?

Ecco quindi 3 esercizi per iniziare a sbarazzarsi dei cuscinetti laterali

Movimento a conchiglia

  • Sdraiata su un fianco, piega le ginocchia a 45°. Gamba destra posizionata su quella sinistra, ginocchia e caviglie allineate.
  • Attiva gli addominali, e mentre le caviglie rimangono attaccate, solleva il ginocchio destro verso l’alto.
  • Fai una breve pausa e ritorna nella posizione di partenza.
  • Assicurati di avere busto dritto e glutei attivi.
  • Puoi aggiungere una benda elastica sopra al ginocchio per aumentare la difficoltà e la resistenza.
  • Esegui 12 -15 ripetizioni per lato

Affondo laterale

  • In piedi con le gambe divaricate a larghezza spalle.
  • Senza muovere la gamba destra, fai un passo piuttosto ampio verso destra con il piede destro.
  • Tieni la gamba sinistra dritta, esegui uno squat portando i fianchi indietro.
  • Tieni attivi gli addominali, la schiena dritta e non lasciare che il ginocchio destro vada oltre la punta del piede.
  • Spingi attraverso il tallone destro per ritornare nella posizione di partenza
  • Esegui 12 -15 ripetizioni per lato

Apertura laterale molleggiata

  • Annoda una banda elastica intorno alle gambe subito sopra le ginocchia. Se vuoi più resistenza, annodala alle caviglie
  • Stenditi supina, porta in alto le gambe e metti i piedi a martello
  • Divarica le gambe, in maniera tale da tendere le bande, e esegui di piccoli movimento dall’interno verso l’esterno in maniera fluida e continuata.  a larghezza spalle, attiva i glutei e porta i fianchi leggermente indietro.
  • Esegui 15 ripetizioni