4 abitudini alimentari per combattere la cellulite

21 Giugno 2017 di fitinhub

La bella stagione è arrivata e con le gonne che si accorciano, gli shorts che invadono le palestre e i costumi così sgambati che non lasciano il minimo dubbio sul fatto che il tuo Lato B sia tonico o meno, sembra che combattere la cellulite sia diventata la mission delle nostre ultime giornate in ufficio. Si sa che i miracoli, quando si tratta di forma fisica, non esistono, ma ci sono delle abitudini che possono di certo migliorare la situazione. E seppur sarebbe stato meglio adottarle dall’inverno, noi non ci diamo mai per vinte, e proviamo a raddrizzare sempre il tiro.

Mangia i tuoi pasti all’ora prestabilita. Seguire un percorso prestabilito in termini di orari in cui consumare i pasti, abitua il cervello a sapere quando aspettarsi il cibo. Quando l’abitudine è ormai piantata, sarai anche più incline a non mangiare in orari che non sono programmati.

Abituati a pensare ai grassi come ad un prezioso alleato. Dipende dalla qualità dei grassi in questione, ma in generali grassi sani come noci, avocado, olio d’oliva ti aiutano a perdere grasso in eccesso. Provvedono a dare gusto e sostanza, prova ad usarli come condimento.

Opta per un cheat meal invece che per un cheat day. Se ci pensi bene un’intero giorno a mangiare cibo che probabilmente ti darà un hangover alimentare, è difficile da recuperare il giorno successivo perchè aggiunge un numero spropositato di calorie, di cui probabilmente non riesci a tenere il conto. Pianifica un cheat meal a settimana, pensando alla regola 80/20.

Pianifica un pasto vegetariano una volta a settimana. Uno studio recente dell’International Journal of Obesity ha rilevato che chi mangia carne in eccesso ha il 27% di probabilità in più di incorrere nell’obesità e il 34% di probabilità in più di sviluppare grasso addominale.