Home Fitness Allenamento a Casa? Ecco come organizzare il workout

Allenamento a Casa? Ecco come organizzare il workout

1072
0

Se preferisci allenarti a casa o semplicemente a volte non riesci ad andare in palestra, puoi cercare di sopperire alla presenza di un trainer di sala, in maniera tale da poter raggiungere egualmente i tuoi obiettivi. Ecco qualche suggerimento per creare il tuo allenamento a casa.

Preparati mentalmente. Molte persone ignorano completamente questo aspetto che costituisce più della metà dell’allenamento di per se. Quando ti alleni cerca sempre di pensare a quali esercizi stai per svolgere e che effetti vuoi abbiano sul tuo fisico. Dopo di che fai dei check continui per aggiustare il tiro.

Preparati fisicamente. Il riscaldamento è un’altra fase importantissima dell’allenamento. Prova ad inserire nel tuo riscaldamento il movimento del cobra.  Guarda il video.

Organizza gli esercizi in maniera intelligente. Di norma si dovrebbero eseguire gli esercizi che richiedono maggiore energia e impegno fisico. Ad esempio eseguire squat prima ancora che esercizi mirati sui glutei. Tuttavia alcuni preferiscono allenare i muscoli più piccoli prima per una serie di ragioni tra cui ad esempio evitare di saltare gli esercizi più “noiosi” o che piacciono di meno. Per quanto riguarda il cardio, un suggerimento valido è quello di farlo alla fine dell’allenamento con i pesi. Leggi anche Allenamento intensivo gambe: Circuito HIIT da fare a casa

Fai un set di riscaldamento e aumenta la portata dei pesi progressivamente. Un altro errore comune che si vede fare nelle palestre, quando non si è seguiti, è quello di iniziare ad allenarsi con carichi piuttosto importanti da sin dal primo set. L’ideale sarebbe fare un set di riscaldamento con pesi pari al 50-70% del peso massimo che intendi utilizzare. Eseguo 10-15 ripetizioni lentamente in maniera tale da abituarti al movimento e capire quali muscoli si attivano.

Non dimenticare di fare stretching