Allenarsi con il partner, i workout da provare

5 Giugno 2016 di fitinhub

La ricerca suggerisce che uno stile di vita sano e la routine di allenamento – in particolare allenarsi con il partner – ha più probabilità di riuscita.

I Benefici?

  • Lavori di più: addirittura quasi il doppio di chi si allena sola, ed aumenta il senso di responsabilità e ti stimola a non mollare e a ottenere risultati sempre migliori.
  • Impari: il confronto con lui ti dà la possibilità di insegnarvi a vicenda nuove cose e nuovi trucchi oltre che motivarvi.
  • Condividi: le passioni comuni, fanno bene al corpo e alla relazione. Fare sport con il tuo partner di vita (e si spera presto di allenamento) realmente ti porterà più benessere. Condividendo un momento fit, parlate di più e tirate fuori lo stress emotivo e fisico accumulato dalla giornata lavorativa. Così, tenete alto il morale. E la libido.
  • Bruci più calorie: Starai pensando che per la condivisione c’è l’aperitivo. Beccata! Ma se ci si allena insieme invece, oltre che “raccontarvi”, bruciate più grassi e calorie. Si bruciano, in media, 41 calorie in più per sessione; 3 sessioni di workout di coppia e avrai bruciato un altro bicchiere di vino!

I workout da provare

Ballo di coppia: un’attività divertente, aumenta il feeling di coppia con le risate e allenate tantissimo le gambe.

Allenamento ad alta intensità: che si tratti di competizione oppure di supportarsi a vicenda quando l’allenamento si fa duro, siamo certe che entrambe sarete portati a dare il meglio di voi.

Yoga.Plank su Plank: Aiuta nella costruzione della forza e dell’addome di entrambi.
LUI: Mettiti in posizione Plank, con mani larghezza delle spalle, braccia tese e verticali, core contratto (il nucleo centrale del nostro corpo).
TU: in posizione opposta al tuo partner, metti le mani sulle sue caviglie. Premi verso il basso con le braccia dritte, sollevare il piede più vicino alla tua base, e posiziona la caviglia sulla spalla di lui più lontana. Poggia la parte superiore del piede sulla sua spalle. Coinvolgi le gamba e il core dei muscoli. Posiziona il secondo piede sull’altra spalla.