Bebe Vio, la tua dose di motivazione quotidiana. “Se vuoi farlo, puoi farlo”

30 Gennaio 2019 di Sportdonna.it

Della serie donne sportive italiane, oggi grazie a Sportdonna.it parliamo di Bebe Vio, manifesto vivente dell’affermazione “Se vuoi farlo, puoi farlo”. La disabilità, l’aver subito l’amputazione dei quattro arti quando era bambina, non l’ha fermata. Le parole di chi la voleva convincere che, nella sua condizione, tirare di scherma fosse impossibile, non l’hanno fermata. A 12 anni, dopo la meningite, la sua vita non è finita, come racconta lei stessa nel libro “Se sembra impossibile allora si può fare”. 

n libro che rappresenta la gioia di vivere, l’energia positiva. Ne ha fatta di strada Bebe Vio, raggiungendo nel 2016 l’oro nelle paralimpiadi di Rio, traguardo che ha suggellato una carriera di successi nella scherma. E adesso l’esperienza nel doppiaggio, prestando la sua voce per il film di animazione Disney Pixar, “Gli Incredibili 2”. Nelle sale italiane a partire dal 19 settembre, è il secondo capitolo della saga premiata con l’Oscar a Brad Bird.

Prima esperienza brillantemente superata, come afferma lei stessa: «È stato molto difficile però mi sono divertita tanto. Mi sono sentita a mio agio perché Voyd ha una parlata velocissima e io parlo naturalmente così. Mi hanno sempre rimproverata per questo e invece mi è tornato utile».

Fonte: Spordonna.it