Braccia più forti: 4 esercizi per tricipiti super tonici

27 Giugno 2016 di fitinhub

Allenare le braccia in maniera tale da ottenere risultati evidenti, è sempre problematico soprattutto per noi donne. Di seguito troverai 4 mosse efficaci per allenare i tuoi tricipiti ovvero la parte posteriore del braccio e ottenere braccia più forti.

4 mosse per braccia più forti e tricipiti super tonici

Skullcrusher

Questo esercizio prende di mira capo lungo e capo laterale del tricipite. Inizia con il bilanciare (barbell) disteso sopra la testa, e successivamente piega i gomiti. Assicurati che i tricipiti  siano perpendicolari al pavimento. Fermati quando il bilanciere si trova a pochi centimetri di distanza dalla fronte, e ritorna nella posizione di partenza. Se sei alle prime armi, utilizza un bilanciere scarico, ovvero senza pesi.

Renegade row 


 

 E’ un esercizio che oltre a far lavorare la parte interessata, muove diversi altri muscoli nel tuo corpo, compreso l’addome. La prima cosa da ricordare è di non far collassare il corpo verso il basso ma di mantenere la schiena dritta ed in linea con le gambe.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: ALLENARE LE BRACCIA PER SUPERARE LA PROVA SALE E PEPE

Estensione del bilanciere sopra la testa

Puoi utilizzare sia il bilanciere che dei manubri, ma qui ti proponiamo la versione con il barbell perchè spesso noi donne ci teniamo lontane dall’attrezzo. La tipologia di movimento è simile allo skullcruscher, ma i muscoli addominali sono maggiormente coinvolti per via della posizione del busto. Una piccola accortezza da tenere: i gomiti non devono dare una sensazione di eccessivo bruciore quando porti il barbell verso il basso.

Triceps dips

Anticipazione: questa mossa fatta semplicemente con il peso del corpo, cerca di eseguirla all’inizio del tuo workout quando i muscoli sono ancora belli freschi, e cerca di trovare una struttura con delle barre vicine. Le mani dovrebbero essere aperte a larghezza spalle. Piega le braccia e abbassa il corpo, e focalizzati sulla contrazione dei bicipiti mentre sforzi le braccia per ritornare nella posizione di partenza.