Che ansia! CBD olio come aiuto naturale

26 Aprile 2020 di Fosca Farace

Che ansia! CBD olio come aiuto naturale

DISCLAIMER: Prima di prendere integratori, consulta sempre il tuo medico curante. I prodotti a base di CBD legali devono contenere fino o.o5% di THC e non possono essere venduti o utilizzati da persone sotto i 18 anni. Sono sconsigliati durante la gravidanza, allattamento, condizioni di salute compromesse e nel caso si utilizzino altri integratori o altre medicine. Il prodotto non ha come finalità quella di prevenire, curare o trattare malattie di topo fisico e mentale. 

Diciamocelo: questo periodo è veramente uno schifo. Niente parrucchiere, addio classe di pilates… e chi se lo ricorda il sushi con le amiche?

La quarantena del Coronavirus non e’ un esperienza piacevole per nessuno, e molte delle cose sulle quali potevamo contare, sia per combattere ansia e stress, che per avere una vita piacevole ed armoniosa,  ci sono state tolte. Se non possiamo più piangere sulle spalle delle nostre amiche, andare a yoga o dalla terapista… che ci resta? 

CBD alternativa naturale

Per molte, il CBD e’ ancora un argomento sconosciuto, e forse un po’ sospetto. Anche se il CBD  olio si sta facendo conoscere. Si tratta di marijuana? E’ legale in italia? A che serve? Sebbene il CBD sia abbastanza nuovo sul mercato italiano, non e’ sicuramente un estratto nuovo: gli scienziati Americani ne stanno studiando le proprietà benefiche dagli anni ’40, quando si resero conto che potevano usufruire delle doti calmanti, ansiolitiche e benefiche della pianta della cannabis, senza gli effetti ‘allucinogeni’ del THC.

Cos’e l’ansia?

L’associazione psichiatrica Americana definisce l’ansia come ‘l’anticipazione apprensiva di un pericolo o di un evento negativo’ – che e’ assolutamente condivisibile se si e’ in pericolo di affogare in mezzo al Pacifico, ma meno adatta se si e’ sani e salvi sul divano di casa, e il mondo sembra comunque pronto a schiacciarci come formiche. Sebbene la predisposizione all’ansia o alla depressione, siano in parte dovute al nostro corredo genetico,  lo stress cronico è una delle cause maggiori dei disturbi di ansia odierne.

CBD e ansia 

Il CBD interagisce con i recettori che servono a regolare le sensazioni di paura, apprensione e preoccupazione in modo diverso dai medicinali classici: invece di bloccare le emozioni negative dopo che si sono formate, il CBD aiuta a non attivare i trigger dell’ansia, regolando la over-produzione di serotonina, che in dosi normali aiuta a farci sentire felici, ma in dosi alte e’ cio che causa il feeling di ansia e apprensione.
Oltre a regolare la serotonina, il CBD aiuta anche a regolare il sistema endocannabinoide (responsabile per la funzione di sonno, fame, buon umore e appetito sessuale), e studi recenti  suggeriscono che sia anche un alleato nella rigenerazione delle cellule cerebrali dell’ippocampo (la parte del cervello responsabile dell’umore). Insomma, un toccasana! La parte migliore? Essendo totalmente naturale, non ha quasi effetti collaterali, a differenza degli ansiolitici e antidepressivi moderni.
LEGGI ANCHE BENESSERE QUOTIDIANO: COS’E’ IL CBD

CBD efficace per tutti

La funzione del CBD per combattere ansia e depressione e’ uno degli argomenti più discussi degli ultimi anni, e i risultati sono promettenti. La cosa più interessante è che sembra essere efficace per tutti, indipendentemente da età o sesso. Moxmilk s’impegna nella distribuzione di CBD di alta qualità per ad assicurarci che tutte possiate provare vivere una vita sana e felice, nel modo più naturale possibile.