Come bruciare più calorie camminando

4 Agosto 2016 di fitinhub

Camminare è forse una delle attività che svolgiamo ogni giorno senza pensare che in realtà stiamo facendo un vero e proprio esercizio fisico. Per una persona che pesa circa 60 kg, camminare ad una velocità moderata, come ad esempio portare a spasso il cane, permette di bruciare all’incirca 60-70 cal in mezz’ora. Se invece si aumenta il passo fino a raggiungere circa 3 km per ora si possono raggiungere anche le 90 cal bruciate in mezz’ora.  Ecco di seguito altri piccoli suggerimenti da mettere in pratica per bruciare più calorie camminando.

1. Pensa in termini di pendenza
Se ti alleni sul tappeto, inizia aumentando la pendenza del 5% fino ad arrivare nel corso dell’allenamento al 7-8% quando sentirai l’intensità. Non appoggiarti ai passamano perchè diminuirai la difficoltà del tuo allenamento.
2. Pensa alle braccia.
Piega I gomiti a 90 gradi e falli oscillare dalle spalle come un pendolo in sincrono con il resto del corpo per bruciare quante più calorie possibili.

E per voi appassionate di tacchi alti? Beh, non ci sono studi scientifici che mettono in relazione tacchi alti e calorie bruciate (per altro gli esperti ne sconsigliano l’uso per la salute ti piedi e fondo schiena). Ma si può sempre fare un esperimento: indossa un qualsiasi bracciale che permetta di tracciare le calorie consumate e cammina la stessa distanza in sneakers e scarpe con il tacco. Se c’è qualche coraggiosa tra le nostre lettrici, teneteci aggiornate!