DOMS: 8 trucchi per evitare i dolori muscolari

28 Marzo 2018 di fitinhub

DOMS_ 8 trucchi per evitare i dolori muscolari dopo l’allenamento

Vogliamo parlare dei dolori muscolari post workout, soprattutto dopo un periodo di stop forzato? Sicuramente hai già sentito parlare dei DOMS. Vale la pena notare che non tutti hanno DOMS e alcune persone lo soffrono più di altri (tipo non sono in grado di sedersi in bagno dopo una pesante sessione di squat il giorno prima). Quindi non preoccuparti troppo se il giorno dopo sei ancora “capace di camminare”, non vuol dire che tu non abbia lavorato abbastanza e bene!

Iscriviti alla newsletter e ottieni il 15% di sconto sul primo acquisto e la spedizione gratuita

DOMS ovvero dolori muscolari. Che cosa devo evitare? 

1. Le ciliegie sono tue amiche
Le ciliegie contengono antocianine che combatteranno i radicali liberi prodotti nel corpo dopo l’esercizio e che fungono da agente antinfiammatorio per il corpo. Le ciliegie aumenteranno il flusso di ossigeno ai tuoi muscoli, annullando i potenziali DOMS. Prendine una piccola manciata al giorno prima dell’allenamento.

2. Il sonno è fondamentale

Una singola notte di privazione del sonno può portare ad un aumento del cortisolo, ormone dello stress che può ritardare il recupero dopo un allenamento. L’esercizio fisico favorisce un buon sonno, mentre smartphone e tablet con la loro “luce blu” che sopprimono la melatonina (l’ormone del sonno), quindi per migliorarne la qualità del sonno, un’ulteriore buona abitudine da prendere è l’abbandono di tutte le tecnologie due ore prima di andare a letto. Leggi anche sei pigra e vuoi curare la bellezza durante il sonno?

3. Mangia con consapevolezza e presta attenzione ai macronutrienti.
Nessun allenamento ha potuto mai annullare i danni di una cattiva alimentazione. Frullati proteici o barrette proteiche dopo la palestra? Bene, ma assicurati di assumere proteine ​​anche da altre fonti. I prodotti proteici trasformati, in particolare gli integratori proteici isolati, mancano di tutta una serie di nutrienti vitali che si trovano negli alimenti che contengono naturalmente proteine. Le fonti di proteine ​​naturali come le arachidi, ad esempio, contengono vitamina B3, B6 e B7, mentre il salmone contiene omega-3, lo yogurt contiene il calcio.

4. Il magnesio è un minerale importantissimo
L’inclusione di cibi nella tua dieta, come verdure a foglia verde scure, arachidi, yogurt e banane contribuirà a ridurre l’accumulo di acido lattico, che è prodotto da un intenso esercizio fisico e da allenamenti intensi. Il vantaggio di ridurre l’accumulo di acido lattico è che il tuo corpo si riprenderà molto più velocemente, senza sentire dolori pazzeschi dopo l’allenamento!

5. Lavora sulla tua mobilità

Per ridurre i tempi di recupero dopo un allenamento, assicurati di fare qualcosa di più del semplice stretching passivo. Siamo nati per eseguire una gamma completa di movimenti e man mano che invecchiamo per inattività e stile di vita, questo raggio di movimenti diminuisce Avere un maggiore ampiezza di movimento ne migliorerà l’efficienza e aiuterà a prevenire le lesioni, aumentando allo stesso tempo i tempi di recupero. Leggi anche 3 Esercizi di Mobilità con Alfredo Vicinanza


6. Acqua fredda per riparare i tessuti muscolari 

La terapia del freddo aiuterà ti aiuterà con i dolori muscolari, riparando il tessuto muscolare da allenamenti intensivi o ripetitivi. L’acqua fredda costringe i vasi sanguigni a favorire la rimozione dei prodotti di scarto (come l’acido lattico) nel corpo con il risultato di ridurre il dolore muscolare.

7. La curcuma alleato contro i dolori muscolari

La curcumina è una sostanza chimica presente nella curcuma che aiuta ad alleviare il dolore alle articolazioni e aumentare i tempi di recupero grazie alle sue proprietà anti-infiammatori.

8. Bevi molta acqua

L’assunzione corretta di liquidi previene le lesioni e garantisce un allenamento ottimale. Malessere diffuso è la sensazione causata dalla disidratazione prima e dopo l’allenamento, oltre a rallentare la rimozione dell’acido lattico, il che significa che il giorno successivo sarai più dolorante. Bere circa 1,5-2 litri durante il giorno e non scordarti di bere anche dopo l’allenamento per evitare la disidratazione dopo l’esercizio.