EMOM Workout a casa in 10 minuti a corpo libero

10 Giugno 2020 di fitinhub

EMOM workout da fare a casa in 10 minuti

L’ Emom workout è l’allenamento indeale quando proprio non hai voglia di allenarti e devi fare leva sulla qualsiasi appiglio razionale, come ad esempio “perdere” solo 10 minuti di tempo, per non saltare la tua sessione fitness quotidiana.

In realtà l’emom workout di oggi può essere utilizzato come finisher per la tua sessione di allenamento con i pesiCome sempre prima di eseguire l’allenamento ti invitiamo a verificare di essere nelle condizioni di salute e fitness per poterlo eseguire. 

Come eseguire l’ EMOM Workout 

Per prima cosa dovrai avere un timer. Come suggerisce l’acronimo (every minute on minute) dovrai eseguire la sequenza e il numero di ripetizioni assegnate nell’arco di un minuto. Il tempo che ti rimane alla fine dell’esecuzione della sequenza, sarà tempo dedicato alla pausa. Se non riesci ad eseguire la sequenza nell’arco del minuto, non avrai tempo per la pausa e dovrai riprendere immediatamente con la sequenza di esercizi e il numero di ripetizioni indicato.

Gli esercizi dell’emom workout di oggi 

L’ allenamento emom di oggi prevede una sequenza di 3 esercizi. Il primo esercizio avrà un numero crescente di ripetizioni con il passare dei minuti. Il tempo totale di esecuzione dell’allenamento è di 10 minuti. Leggi anche Allenamento ladder a circuito da 1 a 10 e da 10 a 1

La sequenza di allenamento dovrà essere eseguita nella seguente maniera.

  • 1 minuto: 1 burpee/8 affondi indietro/ 8 V-Up
  • 2 minuto: 2 burpee/8 affondi indietro/ 8 V-Up
  • …..
  • 1o minuto: 10 burpee/8 affondi indietro/ 8 V-Up

Come eseguire un burpee

  • Con gambe leggermente divaricate, abbassati in uno squat e rapidamente posiziona i palmi delle mani a terra mentre porti indietro le gambe
  • Immediatamente porta il petto a terra e con un movimento veloce e fluido riporta le gambe verso i palmi delle mani.
  • Successivamente stacca le mani da terra e dalla posizione di squat esegui un salto portando le braccia sopra la testa
  • Ripeti la sequenza.
  • Nel burpee è necessario prestare molta attenzione al movimento soprattutto se non si è particolarmente pratici. Esistono comunque degli esercizi con cui poter sostituire il burpee

Come eseguire gli affondi indietro

  • Femorali e glutei ti ringrazieranno, inoltre anche le tue ginocchia potrebbero preferire questa variante.
  • Fai in modo che il movimento sia sempre controllato, spina dorsale dritta, peso sui talloni, abbassa il corpo finché sia la gamba destra che quella sinistra formino un angolo di 90°.
  • Porta la gamba destra in avanti, in posizione di partenza e ripeti il movimento portando indietro la gamba sinistra.

Come eseguire V-Up

  • Sdraiata per terra, supina, divarica leggermente le gambe
  • Metti i piedi a martello e porta le braccia sopra la testa
  • Con un movimento rapido porta mani e braccia contemporaneamente in alto eseguendo un movimento a cerniera
  • Il focus è sull’addome
  • In fase di discesa cerca di controllare (per quello che ti è possibile il movimento) e ritorna in posizione di partenza