Esercizi per le braccia da fare a casa per tonificare e rassodare

6 Maggio 2020 di fitinhub

Esercizi per le braccia da fare a casa per tonificare e rassodare

Gli esercizi per le braccia rientrano in quella categorie di esercizi che spesso e volentieri non amiamo fare. Sbagliando. La parte alta del corpo andrebbe allenata quanto la parte bassa. L’obiettivo di un corpo funzionale e atletico, non si raggiunge trascurando l’allenamento di una parte alta del corpo piuttosto che un’altra.

Insomma se amiamo allenare i singoli gruppi muscolari, almeno un giorno della nostra settimana fitness dovremmo dedicarlo all’allenamento delle braccia. In questo allenamento abbiamo utilizzato dei manubri, ma vista la quarantena puoi facilmente sostituire i manubri con delle bottiglie d’acqua, vista la somiglianza anche nella forma.

Esercizi per le braccia da fare a casa per tonificare e rassodare

Curl Bicipiti 

  • In piedi schiena dritta, impugna in ciascuna mano un manubrio
  • Tieni i gomiti attaccati al corpo e ruota i palmi delle mani verso l’alto
  • Tieni la parte superiore del braccio ferma
  • Inspirando e contraendo i bicipiti porta i pesi verso l’alto
  • Controllando il movimento ritorna in posizione di partenza

Alzate laterali 

  • In piedi impugna due manubri, ciascuno per mano
  • Con i gomiti leggermente piegati e i polsi fermi, solleva verso l’esterno le braccia fino a portare i gomiti all’altezza delle spalle
  • Con un movimento controllato riportare in posizione di partenza le braccia e ripetere l’esercizio per il numero di ripetizioni suggerito

Skull Crusher

  • Sdraiata per terra, impugna con ciascuna mano un manubrio
  • Piega le gambe in posizione ponte
  • Porta i manubri dietro la testa tenendo le braccia piegate
  • Solleva i manubri verso l’alto prestando attenzione a distendere le braccia
  • Ritorna con un movimento controllato in posizione di partenza

Press con manubri 

  • In piedi impugna due manubri oppure due bottiglie d’acqua
  • Porta le mani all’altezza delle spalle e gomiti che puntano verso il bassi
  • Stendi le braccia con un movimento deciso verso l’alto
  • Tieni attivo l’addome e non inarcare la schiena
  • Riporta le mani in posizione di partenza controllando quanto più possibile il movimento