Corpo da spiaggia full body workout

7 Giugno 2016 di fitinhub

E’ inutile nascondersi dietro un dito, avere un corpo da spiaggia di quelli da far girare la testa, è uno dei motivi principali che ti portano ad allenarti e ad iscriverti in palestra. Se quindi sei nel pieno del tuo work in progress per avere  un corpo da spiaggia alla Miami style, non puoi ignorare nemmeno uno dei muscoli del tuo corpo. Di seguito ti mostreremo un allenamento che potrà farti fare un ulteriore passo avanti nel tuo percorso

Come sempre, prima di approcciarti all’allenamento, ti ricordiamo di verificare di essere nelle condizioni fisiche e di salute per poterlo eseguire

Corpo da spiaggia full body workout

1. Mezzo Pull-up

  • Sali in piedi su un box o sedia
  • Posiziona le mani sulla barra per pull up con presa inversa ovvero con palmi rivolti in avanti
  • Sollevati in un pull up, facendo si che la testa superi la barra
  • Con un movimento controllato scendi lentamente senza distendere completamente le braccia e risollevati su.
  • Nell’eseguire il movimento strizza glutei e addome
  • E’ un movimento total body quindi non contare solamente sulla forza delle braccia per eseguirlo

2. Affondo laterale Con tocco della punta di piedi

  • Divarica leggermente le gambe ed esegui l’affondo.
  • Se il tuo livello di fitness te lo permette puoi eseguire l’esercizio anche con il barbell dietro le spalle o con un peso impugnato davanti al petto.
  • Inutile dire che in questi due casi il tocco del piede non c’è.

 

3. Bridge con palla medica tra le ginocchia

  • Supina, piega le gambe posizionando la pianta ben salda a terra.
  • Alza i fianchi, ingaggia i glutei in modo da raggiungere la massima estensione dei fianchi, e lentamente portali di nuovo in posizione di partenza.
  • Non abbassare mai i fianchi e fai attenzione a tenere i glutei sempre attivi, ripeti il tutto 15 volte.

4. Affondo curtsey 

  • L’esercizio non è di facile esecuzione, ma l’efficacia è garantita.
  • La pressione deve essere sulla gamba che rimane ferma e dal tallone deve partire una spinta che ingaggia quadricipiti, parte posteriore della coscia e glutei.
  • Performa 20 ripetizioni per gamba.