Quando la dieta detox è dannosa per la tua salute

20 Gennaio 2017 di fitinhub

Personalmente non credo nella dieta detox , specialmente se include solo ed esclusivamente liquidi. Preferisco mantenermi su una costante alimentazione equilibrata per le mie personali esigenze, cedendo ogni tanto a qualche tentazione. Tuttavia l’inizio del nuovo anno, chiama buoni propositi e la ricerca smaniosa di smaltire gli stravizi natalizi in tempo zero. Che si fa quindi? Si pensa immediatamente ad una dieta detox.

Iscriviti alla newsletter per ottenere il 15% di sconto

Quando si pensa di iniziare una dieta detox senza consultare un esperto, possono esserci (non in tutti i casi ovviamente) degli effetti collaterali: ad esempio nel caso delle detox a base di tisane poco si bada all’interazione che le erbe possono avere con medicinali che si assumono. Oppure non sempre si è a conoscenza dei dosaggi, e molte erbe non risultano essere tossiche solo se prese in bassissime quantità. Leggi anche Guida completa alla dieta chetogenica: alimenti concessi e principi

Legging e top Gold – clicca per acquistare

L’approccio migliore alla detox? E’ sempre quello equilibrato, che sia di rivolgersi ad un esperto o meno è sempre meglio non optare per procedure estreme. Piuttosto, cerca di capire di cosa proprio non puoi fare a meno in termini alimentari, e se si tratta di junk food, cerca di trovare un’alternativa più sana.  Evita di sbarazzarti di carboidrati derivati da farine integrali, quinoa, riso, patate e zucca ma soprattutto cerca di fare dell’alimentazione sana ed equilibrata un importante tassello della cura che hai verso il tuo corpo e verso te stessa.