Come recuperare dall’allenamento in maniera appropriata

3 Agosto 2016 di fitinhub

Recuperare dall’allenamento è fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi che ci siamo prefissati, dunque parte dovrebbe essere parte dell’allenamento stesso. Pensa a cosa ti succede quando ad esempio dormi poco: sei annebbiata, e il tuo corpo subisce un calo, aumentando i livelli di stress, con effetti negativi sui livelli di forza e il tuo umore.

Lo stesso accade al corpo quando non si riesce a recuperare dall’allenamento. Diventa quindi fondamentale programmare, dei giorni di recupero dall’allenamento nonchè una pausa un po’ più lunga dall’allenamento stresso.

Quanto spesso bisogna programmare giorni di recupero? 

In linea di massima: se sei una principiante, considera pure un giorno di recupero al terzo giorno (allenati due giorni e il terzo riposati). Se invece sei oltre il livello principiante, considera di recuperare una volta alla settimana. Inoltre ogni 8 settimane programma una settimana in cui interrompi l’allenamento o lo alleggerisci.

Cosa vuol dire prendersi una pausa dall’allenamento? 

In linea di massima se i tuoi allenamenti sono molto intensi sia fuori che dentro la palestra, allora il tuo giorno di pausa potrebbe essere caratterizzato da qualsiasi attività che non implichi uno sforzo fisico superiore rispetto al dovuto. Se invece gli allenamenti che esegui sono leggeri o moderati, il tuo giorno di pausa può essere più attivo ad esempio puoi fare qualche sport oppure puoi provare questa sequenza di riscaldamento:

Esercizi di riscaldamento

Eseguire ogni esercizio per 60 secondi prestando attenzione alla forma ed eseguendoli con i tempi dovuti.

Esercizio di riscaldamento: Global

Esercizio di riscaldamento: Cobra

Esercizio di riscaldamento: Skip

;