Come rendere efficaci i periodi di pausa da allenamento

7 Novembre 2016 di fitinhub

Sia che ti trovi in vacanza o semplicemente è arrivata l’ora di prendere una piccola pausa da allenamento, ci sono alcune cose da tenere in considerazione per non perdere tutto il lavoro fatto finora.
Fai cardio in maniera leggera. se sei capace di camminare a passo svelto, in maniera tale da tenere il battito cardiaco intorno ai 120 circa, dovresti essere in grado di mantenerti lontana dal completo disfacimento dei risultati raggiunti. Ovviamente allenarsi anche un minimo è sempre meglio che fermarsi completamente.
Incorpora alcune sessioni di allenamento di resistenza. Ci sono milioni di ragioni per fare una pausa, ma se hai un problema localizzato, come ad esempio alla caviglia o al polso, non utilizzarla come scusa per fermarti completamente. Allenati ad esempio provando a nuotare o eseguendo esercizi sfruttando il peso del corpo. Leggi anche Allenamento Metcon: perdere peso, rendere tonica la massa muscolare e accelerare il metabolismo
Un riscaldamento dinamico e leggero può aiutarti a mantenere il corpo lontano dalla perdita di parte della mobilità guadagnata con l’allenamento, senza stressare ulteriormente il corpo.
Mangia in maniera corretta. Allenarti ti aiuta a tenerti lontana dal cibo spazzatura, quindi mentre sei in pausa da allenamento devi fare appello a tutta la tua forza di volontà. Mangia proteine, grassi buoni e carboidrati con basso contenuto di zuccheri. Il tuo corpo ti ringrazierà. Mangiare bene eviterà l’accumulo di grasso e peso in eccesso, che significherebbe riprendere dall’inizio il tuo percorso. Aggiungere inoltre cibo ricco di nutrienti, aumenterà la possibilità di riprenderti velocemente in caso di stop da infortunio.
Ama te stessa. Cerca di non giudicarti o non sentirti in colpa per il tempo che trascorri lontana dal tuo solito allenamento. LA palestra rimane lì, non si muove. Ma quello che dovresti fare è cercare di sentirti comunque bene con te stessa, essere felice.