Home Beauty Routine della notte per capelli lunghi e ricci

Routine della notte per capelli lunghi e ricci

2117
0

Come trattare i capelli durante la notte è altrettanto importante quanto quello che fai la mattina. È bene infatti proteggere i capelli anche la notte, al fine di trattenere l’umidità e preservare il tuo stile.

Fai un impacco idratante.
Se senti i capelli un po’ secchi, ti consigliamo di rigenerarli prima di dormire. Spruzza sui capelli un po’d’acqua o lasciali sigillare con un olio leggero. Una treccia o uno aiutano a bloccare l’umidità e diminuire la probabilità che diventino crespi durante la notte.

Leggi anche: capelli crespi le strategie da mettere in pratica

Ananas
Utilizzare un’acconciatura ad ananas è un ottimo trucco per preservare la piega per il giorno successivo. L’ acconciatura ad ananas è facile da fare: basta arrotolare su stessi i capelli proprio in alto, fissandoli con una fascia e  facendo attenzione a non inserire le punte . Questo metodo può essere utile per non schiacciare i ricci. Puoi però sempre indossare un foulard di raso. Questo è uno dei segreti per avere i capelli più puliti al 2 °, 3 ° e 4 ° giorno dopo lo shampoo.

Leggi anche: Dalla palestra al lavoro come portare i capelli

Dormire sul raso o seta
Ora, che hai avuto tutte queste attenzioni, assicurati di mantenere i benefici, proteggendo ulteriormente i capelli con il tessuto giusto. Anche se indossi una cuffia / foulard molto spesso i capelli si arruffano durante la notte, è bene avere la federa di raso come protezione extra.  Dormire su una federa di raso o seta mantiene i capelli lontano da cotoni e lana che elettrizzano i capelli.