Fisico da surfista: 3 esercizi per scolpire i muscoli della parte centrale del corpo

6 Maggio 2016 di fitinhub

Scolpire i muscoli della parte centrale del corpo è un must se vuoi praticare surf, tra gli sport estivi più cool ma anche faticosi. Allenare l’addome, è chiaramente un passo fondamentale verso un corpo sano, allenato e pronto per la tavola da surf.

Stabilire cosa è corretto e cosa non lo è, risulta necessario per evitare di sentire dolore, ma anche per eseguire esercizi e movimenti più avanzati come per esempio alzarsi sulla tavola da surf. E’ importante capire che quando si vuole tenere la parte centrale del corpo allenata, bisogna andare oltre il concetto di crunch: se realizzati in maniera isolata non apportano nulla alla formazione di un fisico in grado di alzarsi su una tavola da surf. Bisogna integrare l’allenamento della midsection con esercizi che coinvolgono tutto il corpo utilizzando vari strumenti come medicine e stability ball, cavi e così via,  proprio perché tutti i movimenti che riguardano questo sport partono da quella zona del corpo.

Impara dalle surfiste: 3 esercizi per scolpire i muscoli della parte centrale del corpo

Obliqui su stability ball:

  • Siediti sulla palla e rotola sulla stability ball in maniera tale da poggiare le spalle sulla sfera.
  • Braccia aperte, palmi in alto ginocchia parallele alle caviglie, fianchi in linea con ginocchia e spalle.
  • Inizia far rotolare la palla con le spalle tenendo la midsection ben ingaggiata, contrai i glutei per tenere i fianchi alti.
  • Sentirai i muscoli della schiena e gli obliqui lavorare parecchio.

E’ un esercizio che va eseguito non sulla base di reps ma a tempo, puoi tranquillamente settare un timer sul cellulare calcolando un minimo di 30 secondi, in questa maniera non dovrai sforzare il collo per guardare l’orologio. Puoi aumentare la velocità di esecuzione del movimento, basta che ha ne hai il pieno controllo. 

Leggings a fasce rosa – clicca per acquistare

Stability Ball Jack-Knife:

  • Mettiti in posizione push up sulla stability ball.
  • Piedi dunque posizionati sulla palla. Se non riesci a raggiungere la posizione in questa maniera, puoi anche rotolarti sulla stability ball con la parte superiore del corpo, pancia sotto, finchè non raggiungi la posizione desiderata.
  • Una volta in posizione di partenza, quindi con le parte superiore del piede sulla palla, fai rotolare lentamente la palla in avanti, piegando le ginocchia al petto.
  • Schiena è sempre dritta, i fianchi non si devono muovere, le spalle devono essere perpendicolari alle mani, e braccia dritte.
  • Esegui il movimento inverso per tornare nella pozione di partenza.

Inizia con 8 reps e aumentane il numero a seconda del tuo livello di fitness. 

Woodchopper con palla medica

  • Usando una medicine ball (o palla medica), il peso varia a secondo del tuo livello di fitness, rimani in piedi con le gambe divaricate a distanza fianco, con il peso del corpo spostato sulla gamba sinistra.
  • inizia mantenendo la palla con entrambe le mani sopra la spalla.
  • Successivamente, portala verso il fianco destro, per intenderci il movimento deve ricordare un boscaiolo che taglia la legna (non essere timida, il movimento è decisamente efficace e ne vale la pena attirare un po’ di sguardi in previsione di ottimi risultati), ruotando il piede e il ginocchio sinistro in maniera da accompagnare il movimento.
  • Riporta la palla nella posizione di partenza.
  • Dopo di che cambia lato.

Ovviamente, un allenamento da surfer professionista è molto più complesso, ma iniziando un po’ alla volta sarai pronta anche tu a salire su una tavola da surf.

Prima di eseguire l’allenamento non dimenticare di eseguire il riscaldamento. Leggi anche Esercizi di riscaldamento: 4 benefici e 3 esercizi da fare

Iscriviti alla newsletter e ottieni il 15% di sconto sul primo acquisto e la spedizione gratuita