Workout glutei : 4 esercizi con elastici per metterti alla prova

2 Dicembre 2016 di fitinhub

Sappiamo che il workout glutei è il tuo preferito, e ogni settimana cerchiamo di trovare nuove alternative per permetterti di non annoiarti mai mentre esegui il tuo workout. Personalmente trovo piuttosto impegnativo allenare in maniera completa quest’area, soprattutto se non sono in palestra. Ecco quindi una valida alternativa ad attrezzi può essere rappresentata dagli esercizi con elastici, che possono essere seguiti ovunque. Ecco 4 esercizi che non possono mancare nel tuo workout glutei.

Camminata laterale con elastici
  • Infila le gambe in un mini elastico o annoda i capi di una banda elastica più lunga.
  • Posizionalo appena sopra le ginocchia.
  • Piagati in squat mantenendo sempre la tensione nell’elastico, e esegui un piccolo passo verso destra con la gamba destra, seguito immediatamente dalla gamba sinistra.
  • Fai attenzione a mantenere i piedi puntati in avanti.

Donkey Kick con Elastico
  • In posizione quadrupedica, ferma l’elastico sotto le mani e al di sotto della pianta del piede della gamba che eseguirà il movimento.
  • Solleva leggermente il ginocchio da terra e con una spinga indietro, tendi l’elastico
  • Ritorna in posizione di partenza.  

Clamshell
  • Sdraiati su un fianco, con le gambe infilate nell’elastico e posizionato all’altezza delle ginocchia.
  • La parte superiore del corpo è sostenuta dal gomito  che poggia al pavimento.
  • Tieni le ginocchia piegate e i fianchi allineati e piedi uniti.
  • Attiva gli addominali e solleva il ginocchio della gamba superiore in modo da eseguire un movimento a conchiglia.
  • Ritorna in posizione di partenza e continua ad eseguire il movimento. Poi passa al lato opposto.

Bridge con elastico
  • Annoda un mini elastico sopra le ginocchia e sdraiati supina.
  • Ginocchia piegate con le piante dei piedi che si toccano.
  • Solleva i fianchi in maniera tale che formi una linea diritta dalle ginocchia alle spalle, e porta le ginocchia verso l’esterno.
  • Fai una pausa di tre secondi e ritorna nella posizione di partenza.